Il mistero della notte

Raccogliamo gocce di sole da ogni foglia autunnale, ambra e rubino, per varcare la soglia tra i mondi. Con le palpebre chiuse e le dita che tremano, disegniamo il contorno dentato delle anime. Ti sento sempre in me, sono sempre in te. Luci verdi e blu ci circondano in una danza a spirale, accendono i nostri cuori e lacrime di lacrime ci lavano silenziosamente. Attraversiamo le stagioni in ogni momento, lottiamo con i secondi chiedendo al vecchio tempo l’eternità in noi. È tempo per la Luce, è tempo per l’Amore. Oggi, adesso … c’è spazio per tutto. Sorridi e strappa insieme riscrivi le pagine vuote lasciate esattamente quello che ora capiamo. E so che lo sono e mi sento, e tu sai che anche tu sei illuminato. Ci siamo fermati per un secondo dalla folle corsa, dalla lotta che ci ha prosciugati così amaramente per molto tempo, perché ora siamo incredibilmente vicini. Ho toccato la tua anima, tu hai toccato il mio cuore. Ci guardammo negli occhi e ci rendemmo conto che le benedizioni erano sempre su di noi come armature, come tonache. Mi piaceva lottare per amore. Niente di ciò che è stato scritto è accaduto diversamente. Alberi pesanti sono caduti sulla mia anima, rocce con le spalle al muro sono cadute sul tuo cuore. Eppure avevamo ancora la forza di guarire ferite profonde, di guarire anime erranti. Eppure ho riso quando il mio cuore ha pianto, ho pianto quando la mia anima ha gridato di gioia. In quale altro modo avresti potuto essere? O come essere? Saremo ciò che eravamo all’inizio e saremo ciò che saremo nel corso dei secoli. Condividiamo l’Amore con tutta l’anima, con le palme tese, con gli occhi limpidi, con la luna e il sole, la terra e i fiori, i dipinti e la musica.
Uccelli bianchi dipingono il mio cielo e il sole brucia quando sei vicino. La musica inaudita ci conforta e le anime si fondono. L’amore ha sollevato le nostre ali d’angelo. Abbiamo battuto l’aria con loro mescolando colori e canzoni. Gli arcobaleni e la rugiada sul corpo smettono di portare il passato al futuro. Raccogliamo colori che sono diventati inutili e dipingiamo l’universo, sprecandoli. Dall’acquerello delle nostre anime diamo Amore al mondo. E non ci aspettavamo nulla in cambio, sapendo che tutto ciò di cui avevamo bisogno … era già in noi. Silenzi pieni di parole che abbiamo condiviso con te ei nostri occhi si sono illuminati all’infinito.
Il nostro amore ha la forma della chiave e ora sappiamo che aprirà la porta tra i mondi. Mare e cielo sono la stessa cosa, io e te siamo la stessa cosa.

© Lenuș Lungu

The mystery of the night

We collect drops of the sun from each autumn leaf, amber and ruby, to cross the threshold between the worlds. With our eyelids closed and our fingers trembling, we draw the toothed outline of the souls. I always feel you in me, I am always in you. Green and blue lights surround us in a spiral dance, ignite our hearts and tears of tears wash us silently. We go through the seasons every moment, we struggle with the seconds asking the old Time for the eternity in us. It’s time for Light, it’s time for Love. Today, now … there’s room for everything. Smile and tear together rewrite left blank pages exactly what we now understand. And I know that I am and I feel, and you know that you are also enlightened. We stopped for a second in the mad rush, in the struggle that has drained us so bitterly for a long time that we are now incredibly close. I touched your soul, you touched my heart. We looked into each other’s eyes and realized that the blessings were always upon us like armor, like cassocks. I loved fighting for love. Nothing that was written happened otherwise. Heavy trees have fallen on my soul, cornered rocks have fallen on your heart. And yet we still had the strength to heal deep wounds, to heal wandering souls. And yet I laughed when my heart cried, I cried when my soul cried out for joy. How else could you have been? Or how to be? We will be what we were in the beginning and we will be what we will be over the centuries. We share Love with the whole soul, with outstretched palms, with serene gaze, with moon and sun, earth and flowers, paintings and music.
White birds paint my sky and the sun burns when you are close. Unheard music comforts us and souls merge. Love has raised our angel wings. We beat the air with them mixing colors and songs. Rainbows and dew on the body stop bringing the past to the future. We collect colors that have become useless and paint the universe, wasting them. From the watercolor of our souls we give Love to the world. And we didn’t expect anything in return, knowing that everything we needed … was already in us. Silences full of words we shared with you and our eyes lit up indefinitely.
Our love has the form of the key and we now know that it will open the gate between the worlds. Sea and sky are the same, you and I are the same.

© Lenuș Lungu

Ascultă

Privește cum coboară soarele în cupa nopţii
aşa coboară singurătatea în sufletul meu…
paşii tăi, speranţe deșarte legate într-un lanţ,
unde în mersul timpului se agaţă câte-o taină
în spatele cuvintelor tale
sunt două buze ce da viaţă
amestescului amorţit între rânduri.
lasă-ţi mâinile pe lângă tine
să ți le pot cuprinde
păstrează-mă

Norii sunt chemările mele
Când se scutură, întind braţele către cer şi-ţi zâmbesc.

© Lenuș Lungu